Pagina iniziale > Kamal Kumlien > Musica
Questa è una registrazione di una prova in sala che ho fatto il 2004-06-19 con il gruppo "No Joke" (cover band dei Pearl Jam che ora non esiste più).
Ringrazio Federico (chitarra), Stefano (chitarra & back vocals), Daniele (basso) e Gabriele (batteria) per il divertimento di suonare e di stare insieme.
Questa registrazione non è nata come demo, volevamo solo risentire quello che suonavamo. Infatti le tracce sono inframmezzate di commenti coloriti e anche un po' folkloristici. :)
Le tracce sono registrate in ordine cronologico, noterete un deterioramento vocale dovuto alla mia scarsità tecnica.
La prima contiene due brani perchè l'abbiamo lasciata così come ci è venuta, un brano attaccato all'altro. "Jeremy" è il brano più "strutturato" e preciso (è quello che abbiamo provato di più) anche se forse non il migliore (vocalmente un po' stonata verso il basso, come purtroppo un po' tutti i brani, più li sento e più mi sembra così, se a voi non sembra fatemelo sapere che mi tirate su il morale :) ).
"Animal" non è molto precisa ma abbastanza appassionata.
"Corduroy" secondo me è quello strumentalmente più riuscito e molto efficace. L'attacco è praticamente perfetto e la chiusura è molto bella. Vocalmente è media, anche perchè è abbastanza alta per me.
"Black" è una delle mie canzoni preferite, fortunatamente tra voce e strumenti credo sia quella venuta meglio, a parte la piccola stecca iniziale che ho preso dovuta a indecisione. Forse è anche la più facile da fare rispetto alle altre (soprattutto per la mia voce, anche perchè la conosco molto bene, l'avrò cantata centinaia di volte; ma anche per l'orchestrazione (?) degli strumenti).
"Rearviewmirror" è decente, un po' moscia (l'originale ha un ritmo e una potenza spaventosa), vocalmente molto difficile per me (almeno in certi picchi acuti), comunque non è stata provata molto.
Anche "Nothingman" è una delle mie preferite, putroppo secondo me è quella venuta peggio, la voce è senza corpo e piuttosto stonata verso il basso (un mio vizietto, probabilmente dovuto al fatto che cerco di dare pienezza alla voce cercando di renderla più cavernosa, o per meglio dire più Eddie), il ritmo è un po' lento.
"Even flow" ha un bel ritmo, faccio un po' di casino con il testo ma il risultato finale è ascoltabile (ma forse il mio graffiato ha le unghie spuntate).
"Betterman" non è malaccio, a parte la voce che è alla fine del suo corso giornaliero.
L'ultima "Jeremy" è stato un tentativo fallito di migliorare la prima...
La recensione è finita, andate in pace (e sentite i pezzi, se non vi ho fatto passare la voglia).

Formato Ogg Vorbis:
  1. Jeremy + Animal
  2. Corduroy
  3. Black
  4. Rearviewmirror
  5. Nothingman
  6. Even Flow
  7. Better Man
  8. Jeremy
Per ascoltare direttamente on-line usate questo mini-player java.

Il plugin J2SE (Java) non � istallato o non � funzionante.

Se il vostro programma multimediale è una sega e non supporta il formato Ogg Vorbis (un ottimo formato con standard aperto) vi consiglio di usare VLC, se proprio volete rinunciare a quest'ottimo programma eccovi un altro formato.

Formato MP3:
  1. Jeremy + Animal
  2. Corduroy
  3. Black
  4. Rearviewmirror
  5. Nothingman
  6. Even Flow
  7. Better Man
  8. Jeremy
Per ascoltare direttamente on-line usate questo mini-player flash (tasto destro per opzioni).